Fai Squadra Con Noi

I risultati delle giovanili

Serie C
Basket Gradisca – Interclub U20 48-38 (11-7;19-20;38-29)
Interclub U20: Cavalieri, Angelini 11, Bacchetti 4, Gysin, Piemonte 11, Loj, Roici 6, Maiola 1, Guidoboni, Bevitori, Bresciani 3, Toscan 2. All.: Bevitori
 
Trasferta amara per le rivierasche in quel di Gradisca, alcune disattenzioni difensive all’inizio del terzo quarto (parziale di 10-0 in favore delle padrone di casa) decidono le sorti della gara. Nei restanti 3 periodi le muggesane hanno dimostrato sul campo che possono battersi pienamente ad armi pari con atlete di maggiore esperienza. Buone sono state le prove fornite da Angelini, Bacchetti e Piemonte come altrettanto positivi gli esordi delle 3 atlete classe 2004 Toscan, Bevitori e Bresciani.
 
U18 M Silver
BarcolanaInterclub – Servolana 67-69 (19-16;16-15;13-23;19-15)
BarcolanaInterclub: Scaccia 2, Tomasella 9, Timpone 4, Venuti, Desinan 4, Diminich 16, Mingrone, Folla 13, Stok 2, Ferrante, Caliendo 17. All.: Poropat
 
Bella gara quella andata in scena alla palestra “Addobbati” tra BarcolanaInterclub e Servolana con i ragazzi di coach Poropat capaci di “ingabbiare” sin dai minuti iniziali gli avversari grazie a pronti raddoppi e cambi difensivi utili a mandare i padroni di casa avanti di 4 lunghezze al 20′.
Nella ripresa il match si fa per certi versi più spigoloso, con Desinan uscito anzitempo causa una sbracciata e Folla espulso per fallo di reazione la squadra di fatto accusa uno sbilanciamento tale da determinare un equilibrio costante nel punteggio sino ai minuti finali: una mancata realizzazione di Caliendo a dare il possibile +4 biancoverde e dall’altra i due canestri del capitano servolano Chermaz determinano il sorpasso ospite con l’ultimo tiro in possesso ai “barcolanrivieraschi” ad infrangersi sul ferro.
Questo il commento di coach Poropat: “Nonostante il risultato negativo mi complimento con i ragazzi in quanto la strada intrapresa oggi, per impegno ed intensità, è quella giusta”.
 
U16 F
Interclub/Polet “Bianche” – Futurosa Trieste 47-81 (12-21;30-37;39-59)
Interclub/Polet “Bianche”: Fuligno, Perretti, Jerman 2, Carli 4, Richter 1, Demarchi, Prelz, Rosset 4, Biagi 19, Santoro 10, Mezgec, Giustolisi 6. All.: Chermaz
Futurosa Trieste: Streri 25, Marizza 2, Aizza 7, Sferza, Levach 7, Pernarcich 13, Leghissa 11, Carini 8, Vlacci 8, Viezzoli, Sibelia. All.: Attruia
 
Commenta così la battuta d’arresto interna coach Chermaz: “La partita ha avuto indubbiamente due volti. Sino al secondo minuto del terzo periodo, anche se con un rendimento molto altalenante, eravamo in partita poi il resto lo dobbiamo tenere a mente come lezione in quanto ci siamo completamente slegati. Invece di di stringere in difesa ed attaccare con pazienza giocando di squadra abbiamo fatto una serie di uno contro cinque che ovviamente non potevano portare a nulla come se non bastasse correvamo solo in fase offensiva non tornando poi con la stessa intensità in difesa. A causa di questo atteggiamento certamente sbagliato il divario si è ampliato sino ai 34 punti finali di scarto. Dobbiamo lavorare tanto e reagire immediatamente poiché già sabato ci aspetta una difficile trasferta a Cussignacco”.
 
Pol.Casarsa – Interclub “Blu” 55-77 (21-19;9-17;15-29;10-12)
Interclub “Blu”: Bevitori 21, Zuppin 2, Sartori 2, Ferrara 2, Battilana 12, Radovini, Rugo 10, Toscan 5, Zobec 2, Bresciani 15, Paoluzzi 6, Scarfiello 2. All.: Neppi
Gara equilibrata nei primi 2 periodi con le muggesane a prendere un leggero vantaggio prima dell’intervallo lungo. Nella ripresa una maggiore concentrazione rispetto ai quarti precedenti accompagnata dalla giusta grinta e determinazione frutto di molti palloni rubati e una serie di contropiedi riusciti portano l’Interclub sul +20, margine che rimarrà pressoché invariato sino al 40′. Buona nel complesso la prova di tutto il collettivo con una menzione di merito a Rugo e Ferrara.
 
U13 F
Interclub – Futurosa “Rossa” 44-72 (11-19;16-37;26-53)
Interclub: Fonda 2, Millo, Lussa 2, Salviato 18, Bottaro, Rugo, Fantini, Azzolin 15, Perzan 3, Legovich 4, Castellani, Crismani. All.: Bevitori
 
Esordio amaro in campionato per l’Interclub che al cospetto di un Futurosa fisicamente prestante non riesce ad esprimere il proprio potenziale. Nel secondo quarto grazie a un break di 18-5 le ospiti chiudono virtualmente l’incontro che comunque fa registrare un bel basket da ambo le parti con Muggia a cercare di ridurre il passivo nei secondi 20′.
“Nonostante il risultato -spiega coach Bevitori- le indicazioni sono buone visto che in questo gruppo hanno esordito atlete dell’annata 2007 al loro primo approccio con il basket vero all’inizio di un percorso di crescita che si svilupperà durante il proseguo della stagione”.
(Foto di gruppo per le nostre under 16 “Blu” vittoriose sul campo di Casarsa)

Lascia un commento