Fai Squadra Con Noi

Serie B. Super Interclub! Batte Bolzano e consolida il primato

Interclub – Bolzano Basketball 64-54 (14-13;30-37;43-45)
Interclub: Miccoli Ca. ne, Dimitrijevic 5, Battistel 6, Cumbat 6, Robba, Ianezic 16, Silli 5, Bianchini ne, Mervich 11, Vida ne, Mezgec 4, Miccoli Co. 11. All.: Mura
Bolzano Basketball: Luppi, Mossong 24, Gottardi 2, Van Avermaet ne, Testini 2, Consorti 2, Villarrvel 22, Gliga ne, Hafner 2, Bertol. All.: Pezzi

L’Interclub fa suo il big match della seconda giornata di ritorno collezionando tra le mura amiche del PalAquilinia la dodicesima vittoria consecutiva ai danni del Bolzano in una partita dove le ragazze di coach Mura hanno saputo sin dall’inizio interpretare al meglio la gara, secondo quarto a parte, alzando l’intensità a livello difensivo soprattutto nel momento dove le percentuali realizzative non erano delle migliori. Il “riscatto” è prontamente arrivato nell’ultimo periodo con l’asse Ianezic-Micoli a deliziare i numerosi presenti sugli spalti del PalAquilinia.
Le ospiti perlopiù hanno adottato una difesa a zona, mentre in attacco si sono quasi esclusivamente affidate al duo straniero Mossong-Villaruel (46 punti in 2, n.d.r.) per il massimo vantaggio altoatesino registrato al 18′ (27-37).
Alla ripresa delle ostilità la reazione muggesana si fa sentire e nell’arco di 3′ la formazione di casa impatta (37-37) grazie alla tripla di Dimitrijevic seguita dai canestri di Miccoli e Ianezic, Bolzano prova nuovamente a scappare portandosi sul +5 (43-48), ma a fare la differenza nell’economia della partita è il successivo break di 14-0 favorevole all’Interclub che a questo punto ha dalla propria parte l’inerzia del match: 2 triple consecutive di Battistel danno il la all’allungo decisivo con Muggia a controllare senza patemi l’incontro in un finale di gara esaltante per quanto espresso dai colori rivieraschi (64-54).
“Sono pienamente soddisfatto -spiega coach Mura- per questa vittoria arrivata senza il contributo di Vida (in panchina per tutto l’arco della gara causa una lieve contrattura rimediata in allenamento, n.d.r.) giocatrice che sarà sicuramente importante per le prossime partite. Senza dubbio quella odierna la definirei una vittoria di squadra in quanto ogni ragazza nel momento più difficile della gara si è accollata le proprie responsabilità per un successo che ci permette di consolidare ulteriormente il primato in classifica”.

Lascia un commento

logo_Petrol_lavori