Fai Squadra Con Noi

Serie B: l’Interclub torna alla vittoria, battuta a domicilio la Solmec Rovigo 70-60

Solmec Rovigo – Interclub 60-70 (20-27;31-42;53-51)
Solmec Rovigo: Vaccarini ne, Turri 16, Zamboni ne, Veronese 4, Masarà 2, Ferraro, Viviani ne, Sorrentino 2, Furlani 9, Ballarin 9, Cognolato 6, Pegoraro 12. All.: Frignani
Interclub: Peretti ne, Giustolisi, Silli 13, Mervich 17, Predonzani, Dimitrijevic 2, Fumis 1, Miccoli Co. 32, Miccoli Ca., Robba 5. All.: Mura
 
Una prova di carattere accompagnata da grinta e determinazione, sono queste le parole per descrivere la prestazione dell’Interclub a Rovigo contro una formazione mai doma le muggesane hanno sfoderato per lunghi tratti una prova di livello meritando ampiamente la vittoria utile a ripartire con la serie di risultati positivi dopo la battuta d’arresto casalinga accusata sette giorni prima contro il San Marco.
La gara si apre con un parziale favorevole alle venete di 5-0, coach Mura corre subito ai ripari chiamando il minuto di sospensione utile a dare carica alle sue ragazze che reagiscono con un buon gioco a livello difensivo, mentre Costanza Miccoli, Mervich e Silli in attacco danno solidità alla manovra offensiva incamerando una serie di canestri utili a ribaltare il parziale in proprio favore, Muggia chiude così il primo quarto avanti di 7 lunghezze (20-27).
Il pallino del gioco rimane sempre in favore delle ospiti che però alla metà del periodo accusano un leggero calo in attacco perdendo il ritmo e la concentrazione dei primi 10′, nonostante ciò la ripresa è quasi immediata con le rivierasche a portarsi sul +11 (31-42) all’intervallo lungo.
Rovigo rientra in campo nella ripresa con tutto altro piglio: la maggiore aggressività delle padrone di casa accompagnata dall’altra parte da una non facile situazione falli delle rivierasche e dalle rotazioni piuttosto corte a disposizione di coach Mura fanno si che le rodigine spinte dal duo Turri-Pegoraro piazzino un break a loro favore di 27-9 nel decretare il sorpasso per un divario che tocca le 5 lunghezze di distacco al 27′, l’Interclub ricuce in parte lo svantaggio chiudendo il periodo sotto di 2 punti (53-51).
L’apporto fornito dalla panchina si rivela fondamentale nell’ultimo quarto per Muggia che trova nelle rotazioni l’arma vincente per fare rifiatare prima dello sprint finale le sue principali realizzatrici: Silli e Costanza Miccoli (autrice nell’ultimo quarto di 11 dei 32 punti realizzati in totale,n.d.r.) danno il la al successo ospite con l’Interclub a festeggiare così il secondo colpo esterno della stagione (60-70).
“Abbiamo avuto degli alti e bassi durante la gara -spiega coach Mura- ma tra le note positive va evidenziato il fatto che vincere partite punto a punto rappresenta sicuramente una buona iniezione di fiducia per il proseguo, vorrei infine rivolgere un plauso a tutte le ragazze per questo importante successo”.

Lascia un commento