Fai Squadra Con Noi

I risultati delle giovanili

Serie C
Interclub U20 – Basket Gradisca 39-43 (13-15;30-26;34-38)
Interclub U20: Bevitori 4, Bacchetti 2, Gysin, Piemonte, Roici 1, Carli, Biagi 10, Angelini 2, Maiola 3, Guidoboni 7, Santoro 10. All.: Bevitori-Chermaz
 
Gara equilibrata per tutti i 40′ tra Interclub U20 e Basket Gradisca con la vittoria finale che va ad appannaggio delle isontine capaci di espugnare Muggia per 43-39, queste le parole di coach Bevitori: “Purtroppo siamo venuti a mancare nel terzo periodo dove le nostre avversarie hanno piazzato un break di 12-4 riuscendo a mantenere poi il leggero vantaggio guadagnato sino alla conclusione del match. A fare la differenza è stata la difficoltà ad attaccare la zona messa in atto dalle ospiti nel terzo periodo. Le ragazze hanno comunque dimostrato sul campo una notevole dose di grinta rimanendo concentrate sia a livello difensivo che offensivo”.
 
U18 F
Interclub – Futurosa Rossa 45-72
Interclub: Cavalieri, Bacchetti 6, Gysin, Piemonte 4, Roici, Fumis 7, Miccoli 2, Loj 7, Angelini 2, Predonzani 6, Maiola 5, Guidoboni 6. All.: Perin-Parigi
 
Battuta d’arresto per le muggesane che al PalAquilinia cedono il passo dinanzi al Futurosa per 45-72, analizza così il match coach Parigi: “Entrambe le squadre hanno disputato una gara di notevole intensità con le avversarie a condurre la partita da formazione di vertice. Mercoledì prossimo disputeremo l’ultimo incontro della stagione regolare che servirà poi a definire la griglia di partenza dei playoff”.
 
U18 M Gold
Collinare Basket – Interclub 78-91 (11-22;28-27;19-20;20-22)
Interclub: Rebelli 34, Apostoli 19, Morgut 15, Tonut 11, Bonetti 6, Lavince 4, Verginella 2, Novel. All.: Fuligno-Zadeo
 
Positiva affermazione dei nerazzurri sul parquet di Fagagna in una partita condotta sin dalle prime battute, queste le parole di coach Fuligno raccolte alla conclusione della gara in terra friulana: “Forse abbiamo affrontato questo incontro con troppa superficialità visto che alcune leggerezze commesse in difesa, nonostante i buoni attacchi, non ci hanno permesso di chiudere anticipatamente la contesa. Avere vinto fa certamente bene ma confido in un cambio di atteggiamento da parte di un gruppo che dovrebbe ambire a disputare prestazioni più convincenti. Venendo ai singoli un plauso va sicuramente rivolto a Rebelli e Apostoli”.
 
U18 M Silver
Servolana – BarcolanaInterclub 55-46 (10-9;6-9;21-7;18-21)
BarcolanaInterclub: Ferrante 2, Desinan 4, Diminich 4, Stok 2, Scaccia, Caliendo 11, Mingrone 2, Folla 21. All.: Poropat
 
Stop esterno per la BarcolanaInterclub sul parquet della Servolana con i biancorossi ad imporsi per 55-46, chiara è l’analisi di coach Poropat: “Nei primi 20′ ambo le squadre si sono studiate non riuscendo a staccarsi nel punteggio. Nella ripresa alcuni tiri liberi falliti e dei falli non visti sulle penetrazioni scavano il vantaggio servolano, nonostante la ritrovata vena con il canestro e la giusta verve difensiva dell’ultimo quarto la nostra rincorsa nel riagganciare la formazione avversaria viene purtroppo interrotta dal suono della sirena finale”.
 
U16 F
Lib. Spor. Basket School “A” – Interclub/Polet Bianche 64-69 (17-20;32-38;47-46)
Interclub Bianche: Jerman, Carli 5, Richter 6, Demarchi, Prelz, Rosset 1, Biagi 22, Santoro 18, Mezgec, Giustolisi 17. All.: Chermaz
 
Meritato successo delle rivierasche nei confronti della Libertas Sporting Basket School “A”, coach Chermaz commenta così la vittoria: “Nel complesso abbiamo disputato una partita molta buona rimanendo sempre in vantaggio ad eccezione degli ultimi istanti del terzo periodo. La squadra ha interpretato al meglio l’aspetto difensivo attuando nei giusti termini il piano gara che prevedeva di tenere Udine sotto i 60 punti, in realtà siamo andati un po’ oltre a quella cifra ma il tutto è stato compensato dall’avere segnato qualcosa di più in attacco”.
 
U14 M Elite
BarcolanaInterclub – Azzurra 60-87 (11-28;17-25;14-26;18-8)
BarcolanaInterclub: Pangher 6, Angelini 1, Rana 2, Caputi 8, Giorgesi 10, Meriggioli ne, Cortivo 3, Paulin 6, Varesano 1, Perossa 23. All.: Salich-Zgur
 
“L’Azzurra, attualmente al secondo posto in classifica -spiega a fine partita coach Zgur- ama tenere i ritmi alti accompagnati da una grande intensità, proprio per questo motivo può concedere buone occasioni da sotto se attaccata con pazienza. Purtroppo non siamo riusciti a controllare il gioco costruendo ottimi tiri da sotto che poi abbiamo sbagliato. La gara ci ha visto rincorrere gli avversari già dal punteggio di 8-2, dopo l’inevitabile time out i ragazzi non sono stati in grado di riprendere il filo del discorso: diversi tiri affrettati da parte nostra hanno lasciato all’Azzurra la possibilità di distendersi in contropiede portandosi sul +20. Non ci siamo assolutamente persi d’animo trovando valide risorse dalla panchina, su tutti buona è stata la prova fornita da Caputi e Giorgesi, a supportare un ottimo Perossa prematuramente limitato dai falli. Tutto ciò è comunque servito ad impedire che il divario si ampli più del dovuto.
C’è il rammarico di aver perso una valida occasione per verificare i progressi compiuti dall’intero gruppo negli ultimi mesi, ma sono certo che questi si concretizzeranno in sfide, punto a punto, contro formazioni di vertice”.
 
U13 F
Futurosa Rossa – Interclub 89-53 (24-10;46-26;76-36)
Interclub: Fonda 6, Salviato F., Lussa 5, Salviato R. 4, Bottaro, Rugo 6, Fantini 3, Catalanotti, Azzolin 20, Perzan, Legovich 7, Castellani 2. All.: Bevitori
 
Coach Bevitori racconta così la gara: “Come in tutte le partite contro il Futurosa l’agonismo la fa da padrone e per le nostre ragazze, ancora deboli in certe situazioni sotto il profilo sia dell’intensità che della ruvidità, le difficoltà sono risultate essere maggiori rispetto ad altri incontri. Nonostante ciò la squadra ha cercato di lottare su ogni singolo pallone facendo grande fatica a trovare la via del canestro”.
(Foto di gruppo per la formazione under 18 femminile)

Lascia un commento