News

Interclub Campione d'Italia UISP

Una marcia inarrestabile composta da ben 20 successi consecutivi ha consegnato all'Interclub il titolo di Campione d'Italia UISP. Il torneo delle rivierasche, guidate in maniera impeccabile da coach Bernardi, è stato pressoché perfetto: le 17 vittorie nella fase regolare e ad orologio a livello regionale, sommate alle 3 partite delle Final8 svoltesi in quel di Rimini hanno premiato un gruppo formato prima di tutto da amiche oltre che dotato di un livello qualitativo elevato visti gli importanti trascorsi sportivi delle atlete nerazzurre.

Vinto il girone del Friuli Venezia Giulia le muggesane hanno affrontato nei quarti l'ostica Montecatini avendo la meglio per 59-35 (Cergol 26, Cumbat 22), battuta in semifinale Firenze con il risultato di 80-34 (Cergol 29, Cumbat 24, Borroni A. 14) per l'Interclub si sono spalancate le porte dell'ultimo atto dove l'avversario di turno, per la 5^ volta nella stagione corrente, è stato il Basket Time Udine in un match combattuto con le rivierasche determinate al punto giusto tanto da sconfiggere le friulane per 65-46 (Cumbat 17, Cergol 16, Borroni A. 11) risultato che ha così portato in dote a Muggia lo scudetto.

Tanta è la soddisfazione di coach Bernardi: “Questo è un gruppo formato da persone super! Non era facile disputare 3 partite nell'arco di 40 ore, nonostante fossimo soltanto in 7 tutte hanno dato il massimo dimostrando che impegno, passione e serietà sono stati ripagati con l'ottimo risultato ottenuto sul campo. Un plauso va rivolto a tutte le giocatrici del roster ognuna brava a fornire il proprio contributo nonostante gli impegni di lavoro e famigliari succedutesi nell'arco della stagione”.

 

 

Conquistato il titolo tricolore abbiamo intervistato Annalisa Borroni, ex capitana rivierasca:

Avete compiuto un percorso condito da una lunga serie di risultati positivi culminato con la vittoria dello scudetto, quali le tue emozioni?

Vincere è sempre bello, poi se per un intero anno si è imbattuti e il tutto culmina con uno scudetto... beh non si può chiedere di più!

 

Siete un gruppo molto unito anche fuori dal campo, possiamo affermare che questo è il segreto del vostro successo?

Sicuramente il gruppo è la nostra forza e lo è sempre stata. Siamo compagne di squadra, ma soprattutto amiche nella vita, questo è un valore aggiunto alla tecnica che in questa squadra non manca di certo.

 

Quando avete capito che potevate arrivare sino in fondo?

Alla fine del girone di andata abbiamo capito che potevamo vincere il campionato regionale, poi a livello nazionale non sapevamo quali squadre avremmo incontrato e qual era il livello. Abbiamo affrontato una partita alla volta con il solito entusiasmo che ci contraddistingue.

 

Hai giocato ad alti livelli, quale messaggio vuoi lanciare alle giovani che si avvicinano al basket in un momento storico non particolarmente florido per quello che concerne il movimento femminile.

Il segreto è impegnarsi sempre con tanta costanza e serietà, a tutti i livelli... e mettere passione, tanta tanta passione.

 

Passiamo ai ringraziamenti...

Tengo a ringraziare particolarmente gli sponsor “Al Ciketo” e la “Degustazione San Paolo” di Muggia che ci hanno permesso di fare il campionato e allo stesso tempo seguito, supportato e "reidratato" con grande entusiasmo per tutto l'anno oltre all'Interclub che ci ha messo a disposizione la storica palestra “Pacco” e il pulmino per la trasferta alle finali.

 

Forti di questo prestigioso successo il prossimo anno ci riproverete?

Il prossimo anno, con un anno in più... perché no!