News

Serie D: Interclub - Pall.Monfalcone 65-62

Interclub - Pall.Monfalcone 65-62 (20-11;28-33;48-48)

Interclub: Gelleni, Rebelli 22, Manuelli I., Manuelli S. 7, Zampa 6, Bembich 8, Sodomaco 5, Rakic 4, Bernich, Caineri 3, Lavince F. 10. All.: Zgur

Pall.Monfalcone: Duse A., Duse L., Vozza, Zanolla, Brancati 11, Cernic, Cherubin 13, Rosso, Zuccolotto 7, Feri 15, Russian 4, Cicciarella 13. All.: Bonetti

 

Grinta e determinazione, sono questi gli ingredienti principali che hanno permesso all'Interclub penalizzata dalle tante assenze (out Tonut e Michele Lavince con Ivan Manuelli e Gelleni in panchina per onor di firma) di fermare la seconda forza del campionato in una gara dove Muggia, anche nei momenti più difficili, non ha smesso di crederci nel cercare di ottenere una vittoria senza dubbio meritata per intensità e carattere dimostrati sul campo nell'intero arco dei 40'.

La partenza è tutta di marca rivierasca con Rebelli a giostrare il ritmo della squadra che dopo soli 2' dall'avvio si trova già avanti di 9 lunghezze (12-3) grazie ad una buona manovra sia in fase difensiva, dove concede ben poco, che d'attacco nei confronti di un'avversaria che a fatica riesce a trovare la via del canestro, il primo quarto si chiude con l'Interclub sul +9 (20-11).

Qualche tiro affrettato di troppo accompagnato da alcune disattenzioni difensive rimettono in carreggiata Monfalcone che con un parziale di 20-8 prima impatta e poi sorpassa la formazione di casa trovando nell'asse Feri-Cicciarella gli autori principali della rimonta cantierina, all'intervallo lungo il tabellone indica +5 a favore dei bisiachi (28-33).

Nella ripresa Muggia più volte varia il modulo difensivo mentre in attacco, seppure prevedibile, dimostra di avere maggiore vivacità rispetto al quarto precedente e i risultati non tardano ad arrivare: il duo Rebelli-Lavince mette in cascina punti utili ad accorciare il divario con capitan Manuelli a trovare la tripla del pari al 27' (42-42) come pure del resto si rivela importante il lavoro sotto le plance di Rakic e Sodomaco determinanti alla rimonta nerazzurra. Al 30' il risultato è di perfetta parità (48-48).

L'ultimo quarto viene giocato sul filo dell'equilibrio tanto che il finale è da cardiopalma: Rebelli sigla il canestro del +4 (62-58) a cui fa seguito a 54'' dalla fine la tripla di Brancati (62-61) e il successivo sorpasso di Feri con il 2/2 dalla lunetta (62-63). Quando le speranze sembrano esaurirsi in casa rivierasca Caineri a 1'' dalla conclusione tira fuori dal cilindro la tripla del contro sorpasso (65-62). La conseguente azione monfalconese si va ad infrangere sul nulla di fatto, l'Interclub può così festeggiare al meglio l'ultima gara casalinga del 2019.

Piena è la soddisfazione di coach Zgur: “Abbiamo ottenuto, nonostante le diverse assenze, una vittoria importante che da continuità a quanto di buono fatto la settimana scorsa sul campo della Goriziana, ora contiamo di recuperare qualche giocatore per la partita di venerdì prossimo contro Gradisca dove mi aspetto una gara, più o meno, su questo tenore”.