News

Serie B: Interclub - Sistema Rosa 63-45

Interclub - Sistema Rosa Pall. 63-45 (15-7;27-21;43-26)

Interclub: Samez 13, Castelletto 4, Mezgec 8, Silli 15, Sustersich 2, Mervich 12, Dimitrijevic 1, Miccoli 8, Florit, Castagna, Robba. All.: Giuliani

Sistema Rosa Pall.: Bianchi 2, Cella, Sellan 4, Rosar 8, Setti, Bartholomew 7, Ugiagbe 1, Zaric 7, Jankovic 2, Sekulic 14. All.: Gallini

 

Prosegue il momento positivo dell'Interclub che tra le mura amiche del PalAquilinia si impone con merito sul Sistema Rosa Pordenone collezionando una vittoria, la terza consecutiva, senza dubbio utile per incamerare punti preziosi in classifica ma pure importante per l'economia di un torneo dove le rivierasche certamente avranno ancora molto da dire visti i costanti progressi fatti registrare da quasi un mese a questa parte.

La cronaca. Dopo un avvio piuttosto contratto da ambo le parti (5-4 al 5') Muggia prende il largo grazie soprattutto alla fase offensiva che si presenta piuttosto fluida con Mervich a mettersi in evidenza nel fissare un parziale di 6-1 (11-5). Sekulic accorcia lo strappo (11-7) mentre i canestri di Miccoli (½ dalla lunetta e successiva tripla) chiudono il quarto (15-7).

Il secondo periodo non si discosta molto dai 10' precedenti con da un lato l'Interclub a dettare il ritmo alla partita e dall'altro le ospiti a cercare di rientrare in carreggiata puntando su un quintetto dotato di maggiore fisicità: Castelletto fissa il vantaggio in doppia cifra (17-7 all'11'), le friulane approfittando di un leggero calo difensivo delle padrone di casa provano a ricucire il divario trovando il canestro del -3 con la Rosar (24-21 al 18') ma vengono subito rispedite sul -6 prima dell'intervallo lungo (27-21).

Al rientro dagli spogliatoi Muggia parte subito forte ed è Samez a salire sugli scudi (nel terzo quarto realizzerà 11 dei 13 punti totali, n.d.r.) per fornire il la al distacco di matrice rivierasca che alla fine dei giochi si rivelerà decisivo per le sorti della partita. Tra le note vanno pure segnalati i primi punti in serie B dell'esordiente, classe 2003, Mezgec. Il periodo si chiude con l'Interclub avanti di 17 punti (43-26).

In un ultimo quarto che ha oramai poco da dire Muggia controlla senza particolari patemi la gara toccando per 2 volte i 20 punti di margine sull'avversaria (61-41;63-43) prima di chiudere definitivamente il match sul +18 (63-45).

Soddisfatto l'assistant coach Bevitori: “Sicuramente abbiamo lavorato in maniera positiva a livello di squadra muovendo bene la palla in attacco trovando spesso soluzioni abbastanza buone anche se qualche volta sono stati commessi degli errori piuttosto banali. Sul piano difensivo le cose sono andate nel verso giusto: in settimana alle ragazze avevamo chiesto di chiudere l'area in modo da fornire minore spazio possibile alle pordenonesi sotto canestro vista la loro maggiore fisicità e devo dire che la risposta è stata altrettanto positiva. La vittoria odierna, a mio avviso, è di fondamentale importanza: ci siamo posti l'obiettivo di avere dietro le spalle più formazioni possibili al termine del girone di andata visto che nelle prime 4 gare di ritorno il calendario si presenterà piuttosto impegnativo in quanto dovremo affrontare squadre che, allo stato attuale, sono collocate nella parte alta della graduatoria”.